Eventi / 0 Comments / 522 View

Tra jazz e hip hop alla spiaggetta sull’Arno

Lug 24 / 2017 12:00AM

Serata tra jazz, hip hop e sonorità afroamericane martedì 25 luglio da Easy Living, lo spazio dell’Estate Fiorentina distribuito tra la terrazza verde di piazza Poggi e la Spiaggia sull’Arno sotto Lungarno Serristori: doppio appuntamento con dj set e concerto in riva.
Si comincia alle ore 19 con il djset “A Trip Inside Black Planet” di Aliboo aka Alighiero Cartocci, per la rassegna Vinyl Vectors a cura di Enzo Calzino, tutta dedicata agli amanti del vinile, che porta ogni martedì al Chiosco un dj e un’atmosfera diversi. Aliboo si avvicina alla musica afroamericana a fine anni ’70, rimane poi folgorato dai primi movimenti rap e hip hop degli anni ’80 e inizia la sua carriera come breakers e dj. Insieme alla collega fiorentina DjLOO dà vita alla trasmissione “SaturdayDeeJayLive” su ControRadio, sfociata poi in vere e proprie jam session in giro per Firenze.

Dalle ore 20 lo spettacolo si sposta sulla Spiaggia urbana più grande d’Italia, con il concerto a ingresso gratuito di The Trouble Notes, trio berlinese formatosi tra New York e Londra, composto dal violino di Bennet Cerven, la chitarra di Florian Eisenschmidt e le percussioni di Oliver Maguire.

Domani sera il trio presenterà il nuovo album, Soundtracks from the Street, che racconta la loro storia e ritrae l’inizio del loro nuovo viaggio rincorrendo il loro sogno: suonare e fare musica. La musica di The Trouble Notes non ha bisogno di parole per trasmettere storie e favorire connessioni. Il loro sound risuona attraverso i generi e le culture con composizioni visionarie e accessibili. L’estetica del trio evoca intrepidi suoni contemporanei di EDM, hip-hop, indie rock insieme alla musica classica, zingara e jazz. Le note sono parte di una nuova ondata di musica e riflettono la trasformazione dello zeitgeist di Berlino, trascendendo i confini culturali e mescolando stili molto diversi.

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornati sugli eventi più importanti!