Gossip / 0 Comments / 413 View

Mondiale di balli latini in sedia a rotelle: “Con la carrozzina posso volare!”

Nov 28 / 2019 12:00AM

 “Ballo perché mi piace, la carrozzina non è affatto un limite”

Lo scandisce forte Marco Galli, campione fiorentino di balli latini in sedia a rotelle che ora sta volando in Germania per gareggiare ai campionati del mondo di Para Dance.

La sua carriera da ballerino inizia per amore:

 “Giocavo a basket, quando mi accorsi che nella stessa palestra dove mi allenavo ballava Giulia. Provai anche io. Inizialmente per lei, poi la storia non decollò al contrario del mio amore per la danza. Ed ecco che adesso sono a fare le valige per realizzare il mio sogno”. 

Marco inizia a tappe il suo percorso nel settore del ballo anche se non manca qualche intoppo.

 “Ho collaborato con molti enti sportivi, ma il mio carattere irascibile mi ha portato spesso a staccarmi dalle associazioni sportive. Tutto è cambiato quando ho incontrato Giada Ippolito con la quale iniziai il mio percorso nelle competizioni: le gare regionali, nazionali fino all’Europa poi, dopo tanto sudore, sono arrivate le prime vittorie”.

Arrivano le soddisfazione e la carriera decolla. Arriva anche una nuova ballerina, quella che lo accompagnerà in Germania: Alice Masciello.  E’ con lei, 19enne di Prato della scuola Alisa Dance, che si allena da 24 mesi ed è con lei che parteciperà alla Combi Latin classe 2 (classe di alta mobilità). Con i maestri Giuseppe Masciello e Mery Torrelli.

Mi sento felice quando ballo. La sensazione di benessere è indescrivibile. E la sintonia fraterna che si è instaurata con Alice è per me fonte di felicità quotidiana.

Ballare in carrozzina ormai è diventato naturale: la ruota destra è la mia gamba destra, idem per la sinistra. Non incontro alcuna difficoltà. In fin dei conti mi muovo in carrozzina da tutta la vita. Per me è normale”.

In bocca al lupo Marco e fatti valere.

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornati sugli eventi più importanti!