Eventi / 0 Comments / 372 View

La musica risveglia la città: CONCERTO DI MANOLITO Y SU TRABUCO poi SERATONA LATINA

Mag 11 / 2016 12:00AM

Erano due anni che non suonavano in Europa… In arrivo a Firenze Manolito Simonet con la sua strepitosa band “Su Trabuco”. Si esibiranno domenica 22 maggio nella discoteca MDA a Calenzano. Una location insolita per i salseri ma con notevoli potenzialità. Lo spazio sarà grande e l’acustica una “bomba”. Una super produzione ospiterà il gruppo: Salsa4ever, Glass globe, Salsa terme e Tropicana latino insieme.

image

image

Manolito y su Trabuco, direttamente da Cuba, sono un gruppo di salsa e timba di Camaguey e Havana. La band si formò nel 1993 quando il pianista Manolito, dopo aver trascorso 6 anni come direttore artistico  della orchestra Maravilla de Florida, raggruppò la maggior parte dei membri del gruppo ed iniziò a suonare timba dando il nome alla band.

image

“Su Trabuco” letteralmente si traduce come “arma da fuoco” in riferimento ai tempi di guerra, in senso figurato invece sta a significare qualcosa di “forte”. Non casualmente, ad oggi El Trabuco è una delle più grandi band di timba, un “super-Charangon”. 

image

Iniziò nel 1996 con i primi CD di “salsa cubana” tentando di commercializzare la nuova musica popolare come salsa. Hanno cantato per Manolito le più grandi voci dell’epoca come Rosendo ” El Gallo” Diaz video , Sixto “El Indio” Llorente, Carlos Kalunga, ed il compositore Ricardo Amaray. Il successo col passare degli anni è cresciuto, inarrestabile!video

image

 Questo artista della musica è considerato un innovatore nel mondo della salsa e della timba. Nei suoi brani fa uso di arrangiamenti in stile “Charanga” (cioè l’utilizzo degli archi come violino e viola insieme ai fiati: trombe e tromboni) guardando sia alla tradizione che all’innovazione. Una mezcla di stile jazz, tipico della musica americana, con lo stile Charanga tipico invece della musica cubana di fine ‘800. Molti dei più grandi brani del Trabuco sono influenzati dai ritmi R&B di Amaray. Inoltre Manolito, come Isaac Delgado, ha creato canzoni mescolando la timba con l’Hardcore, aprendosi porte anche nel mercato straniero. Ad esempio ha registrato Cumbias ( video) facendosi amare anche dal pubblico messicano e sud americano. Le sue canzoni sono dei veri capolavori tutte da ascoltare e ballare.

Ben 18 elementi domineranno il palco della disco MDA domenica:  cantanti, violino, violoncello, due trombe, due tromboni, flauto, sintetizzatore, piano, basso, batteria, congas e guiro.

Un’esperienza che si preannuncia unica!
image

Programma: 

  • apertura porte ore 18,30.
  • Stage ore 19 in contemporanea: sala 1, Salsa Cubana livello intermedio (con Yoel Herrera). Sala 2, Bachata livello open (con Paul Jordan)
  • Ore 20 apericena con buffet e posti a sedere per tutti 
  • Ore 22 INIZIO CONCERTO
  • “No puedo parar” nuovo album 2016.  video

  • Ore 23 apertura porte POST concerto con acquisto ingresso al botteghino. Serata cubana con deejay: Ray Garcia, Ramos e Giacomo B.

Per biglietti e ulteriori info click qui.  

Nikysalsablog -siempre alerta siempre en candela- è fra i promotori dell’evento. Per prevendite scrivile su Facebook qui. Oppure contattala al 3299115093 per acquistare il tuo biglietto.


Iscriviti alla newsletter per restare aggiornati sugli eventi più importanti!