Attualità / 0 Comments / 683 View

Femminismo: ballo per la schiava sessuale diventata Premio Nobel (con video)

Dic 12 / 2019 12:00AM

La Fenice composta da un corpo di ballo, tutto al femminile, che risorge in pista dalle sue ceneri a tempo di musica.

Un grande omaggio andato in scena nel weekend al Woodstock a Scandicci ad opera di Sabrina Pizza e Alessandra Baggiani. Uno show teatrale danzato che racconta la storia della “Fenice Guerriera”, così come è stata soprannominata Nadia Murad.

Nel 2018, infatti, all’attivista irachena è stato consegnato il Premio Nobel per la Pace per la sua battaglia in nome del suo popolo (gli Yazidi) e per quella contro le vittime di violenza dello Stato Islamico (Isis) che l’aveva resa una schiava. E’ stata selezionata per i suoi sforzi nel porre fine all’uso della violenza sessuale come arma di guerra. Una donna che risorge e si riafferma dopo una condizione di schiavitù.
E’ stata lei la musa ispiratrice dello spettacolo di Ola latina.

La coreografia delle ballerine, sulle note di “Survivor”, mixata con la colonna sonora di Troy e la voce di Nadia in sottofondo, ha voluto rappresentare la fuga, la libertà agognata e la forza di combattere per le donne ancora soggiogate.

Per chi le volesse vedere lo show dal vivo, il prossimo appuntamento sarà il 10 gennaio al Glass Globe.

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornati sugli eventi più importanti!